Storia

graziani fattura storica
La cereria Graziani è stata fondata nel marzo del 1805 da Abramo Graziani con sede in Borgo S.Jacopo in Livorno. Già pochi anni dopo un rescritto granducale lo autorizzava a imbiancare e trasformare in candele la cera importata dalle Indie. Il figlio di Abramo, Leone, si trasferì nel 1860 in Via delle Colline dove impiantò una moderna cereria. A Leone successe il figlio Alberto nel 1905 che si dedicò principalmente alle candele da chiesa. Nel 1915-18 intensificò la produzione di candele steariche da illuminazione, molto richieste nel periodo bellico. Il figlio Gino, tornato dal fronte, dove ottenne riconoscimenti come ufficiale dell’aviazione, collaborò con il padre per poi succedergli nel 1923 ampliando la capacità produttiva e dedicandosi molto ai prodotti di uso civile e militare (soprattutto per la Marina). La seconda guerra mondiale interruppe questa evoluzione lasciando l’azienda inattiva tra il ’43 e il ’45. La produzione rinacque grazie all’energia profusa dal giovane Alberto, figlio di Gino che insieme al padre rinnovò la cereria impiantando nuove produzioni ed inserendo il settore delle candele colorate decorative. Negli anni ’70 la vecchia fabbrica non bastava più alle necessità industriali moderne. Venne allora costruito un nuovo stabilimento nella zona industriale che stava sorgendo in quegli anni vicino alla raffineria, a nord di Livorno. Nel 1975 il nuovo stabilimento subì un devastante incendio da cui rimasero solo alcune strutture murarie. Su queste stesse fondamenta risorse in pochi mesi il nuovo capannone che accolse i rinnovati impianti. Il colonnello Gino fece appena in tempo a vedere ed apprezzare il nuovo stabilimento perché mori nel 1976. Negli anni ’80 Mario affianca il padre nell’azienda che estende l’assortimento con le candele profumate. Alla fine del 1995 è disponibile su Internet il primo sito aziendale Graziani con tutto il catalogo in linea. E’ uno dei primi cataloghi aziendali non informatici ad essere pubblicati sul web, prima della presentazione di Microsoft Explorer! Nel 2002 muore Alberto Graziani lasciando il ricordo di un imprenditore integerrimo ma con una grande umanità. L’azienda continua come ditta individuale di Mario Graziani con la collaborazione della moglie Francesca Ricci. Dal 2006 l’azienda si trasforma in srl con soci Mario e Francesca Graziani e nel Luglio 2007 si trasferisce nella nuova sede di Lorenzana a 20 Km da Livorno. Resta nel tempo la tradizione di un lavoro tramandato di padre in figlio per 6 generazioni.

Condividi

I commenti sono chiusi.